Notizie
 
Ottobre 2020
Elsa Girard è stata studentessa ricercatrice presso CoralEye in Indonesia e borsista di AQUEIS. All’Università Ludwig Maximilians di Monaco di Baviera ha completato con successo la sua tesi di master dal titolo: Esplorare la diversità delle particelle estranee nelle spugne marine indonesiane: potenziali bioindicatori di inquinamento microplastico?
E’ anche riuscita a pubblicare i suoi dati su una rivista peer-reviewed nell’ottobre 2020, che è sicuramente un passo molto importante nella sua carriera scientifica – congratulazioni!
 
 
 
—————————————————————————————————————–
Agosto 2020: NTTI insegnamento durante COVID: pulizia della barriera corallina e la spiaggia
Le tre studentesse Ingrit Martina Lombo, Meisye Truli Tinungki e Rini Aknes Lubente hanno potuto scoprire le immersioni subacquee e hanno aiutato a ripulire la barriera corallina a CoralEye.
Un gruppo di studenti ha ripulito la barriera corallina facendo snorkeling e camminando sulla spiaggia. Grazie mille per il vostro aiuto!
—————————————————————————————————————–
Marzo 2020: NTTI & i Seasoldiers pronti per il programma di insegnamento del 2020
NTTI ha incontrato Seasoldier per discutere il seguito del programma di insegnamento di successo del 2019.
Geh, il capo di Seasoldier North-Sulawesi, così come Jody, preside della Junior Highshool di Lihunu, hanno accettato di continuare nel 2020.
Il team ha anche discusso di espandere le proprie attività in un altro villaggio dell’isola di Bangka.
Auguriamo agli alunni della scuola di Lihunu un buon semestre e tanto divertimento con il programma di insegnamento dei Seasoldiers!
—————————————————————————————————————–
Gennaio 2020: Programma d’insegnamento completato
Il primo programma di insegnamento è stato completato con successo. Le lezioni di insegnamento su mangrovie, barriera corallina, alghe e plastica sono state fatte secondo il programma.
Alla fine sono stati consegnati i certificati ai partecipanti alla cerimonia di fine anno scolastico.
L’attività finale con i partecipanti è stata un evento di snorkeling il giorno dopo la cerimonia.
—————————————————————————————————————–
Luglio 2019
E’ stato un grande giorno quando l’ONG Seasoldier ha collaborato con No-Trash Triangle Initiative , iniziando il loro programma di 3 mesi di insegnamento presso la Junior High School di Lihunu Bangka Island, North Sulawesi, Indonesia. Il programma introduce i tre ecosistemi marini più importanti: la barriera corallina tropicale, le foreste di mangrovie e le praterie di alghe. Gli studenti imparano a conoscere gli animali che vivono in questi sistemi, il loro significato per la natura e per l’uomo, nonché i pericoli che questi ecosistemi stanno affrontando. Le attività all’aperto completano il lavoro in classe.

—————————————————————————————————————–
Giunio 2019
Tamara, Oriane, Camille e Sarah vanno il liceo Jean-Piaget (foto sotto) nella città svizzera di Neuchâtel e sono state incaricate di un lavoro interdisciplinare congiunto. Dovrebbe trattarsi di un tema marino legato al ghiaccio marino. Al Ginnasio di Neuchâtel questo lavoro ha un ruolo importante sulla strada per l’Abitur; in 10 settimane dovrebbe emergere un rapporto di 12 pagine che abbraccia le materie della biologia, della chimica e della fisica.
E così il gruppo si è rivolto ad AQUEIS ed è stato inoltrato a Nora-Charlotte Pauli e alla Dott.ssa Katharina Michael dell’Istituto di Chimica e Biologia del Mare (ICBM) dell’Università di Oldenburg, che ha assistito con il preparato questionario (pdf solo in tedesco, scusate) con consulenza e supporto professionale. Il risultato è impressionante: c’è stato il voto più alto per il lavoro! Ben fatto, dice AQUEIS!
—————————————————————————————————————–
Marzo 2019
Ci congratuliamo con Felix Meyer per la grande elaborazione dei suoi progetti sulla cernita della plastica per spettri di riflessione e per la sua partecipazione di successo alla Jugend Forscht. Maggiori informazioni su fellows.
—————————————————————————————————————–
Dicembre 2018:
l biologo Christian Lott ha presentato “Diving into Plastic” alla fiera dei tessuti funzionali, i “Performance Days 2018”. Quest’anno l’attenzione si è concentrata sull’acqua e la fiera ha fornito un’ampia discussione sulla sostenibilità lungo l’intera catena di produzione. Di particolare interesse è la questione di come le fibre sintetiche dovrebbero essere progettate, come si consumano meno e quindi generano meno microplastiche. L’industria ha mostrato interesse anche per i rifiuti di plastica provenienti dal mare, al fine di riciclarli. Potrebbe essere un’occasione per dare un’altra vita alla plastica spiaggiata raccolta dal nostro progetto No-Trash Triangle 🙂

—————————————————————————————————————–
Febbraio 2018: Discorso pubblico sui detriti marini
Nell’ambito di una campagna di digiuno della comunità della Santa Croce, Dülmen Andrea Werner ha tenuto un discorso sui detriti marini davanti a circa 60 ascoltatori interessati. All’inizio l’oratore ha informato sulla formazione di rifiuti, sulle varie vie d’accesso alle acque, sulla posizione dei detriti nell’acqua e sui pericoli dei rifiuti marini. Nella seconda parte, agli ascoltatori è stata data un’ampia varietà di opzioni per agire contro i rifiuti. Nella successiva discussione sono state date risposte alle domande del pubblico e si è sviluppato un dialogo controverso e costruttivo sulle possibilità che i consumatori hanno e sul ruolo dell’individuo all’interno del tema dei detriti marini.
 
 
—————————————————————————————————————–
Iniziativa No-Trash Triangle! di AQUEIS e.V.

 
Il Triangolo del Corallo nel Sud-Est asiatico ospita la più alta biodiversità marina del pianeta Terra. In nessun altro luogo si trovano altre specie di coralli o pesci. Questa regione ha anche il più alto rischio di inquinamento da plastica, e il carico di rifiuti di plastica nel mare e sulle spiagge sta aumentando drammaticamente.
Con la No-Trash Triangle Initiative vogliamo ridurre le quantità di rifiuti esistenti e aiutare la regione di NE Sulawesi a diventare un luogo per uno studio pilota. Da qui, le misure saranno ampliate e adattate ad altre regioni del mondo. Per saperne di più sull’iniziativa, seguite il link sottostante:
No-Trash Triangle Initiative
 
 
 
 
—————————————————————————————————————–
Lezioni a nome di AQUEIS
Nella seconda metà del 2017, le lezioni sono state tenute dai soci del club e dai borsisti! Altro da leggere: Events
—————————————————————————————————————–
Altre borse di studio assegnate
Nell’ottobre 2017 l’associazione ha assegnato due borse di studio a giovani scienziati marini. Maggiori informazioni sono disponibili qui: Scholarship holders
—————————————————————————————————————–
Il progetto METEOR WOOD sta prendendo piede!
I mobili delle tavole del ponte del METEOR FS sono stati presentati nel Rapporto Mare del Nord nel NDR (solo in tedesco). Cliccando sulla foto qui sotto si accede all’articolo nella mediateca.

—————————————————————————————————————–

La scuola elementare è dedicata agli organismi marini e alla ricerca
Il tema “Ricercatori dell’acqua e della marina” è stato messo in evidenza durante la classe 3a della scuola Theodor Billroth di Norimberga. AQUEIS e.V. ha presentato le diverse forme di acqua e gli organismi che la abitano: Events
 
 
 
 
—————————————————————————————————————–
Per guadagnare sgabello
Nel quiz di sueddeutsche.de, c’è il primo premio per vincere uno sgabello del nostro METEOR WOOD!
Il link del concorso in occasione dell’anno scientifico 2016 * 17 sulle regioni polari è here e se volete saperne di più sui mobili delle assi del ponte della nave da ricerca METEOR, visitate il sito web: daszweiteleben

—————————————————————————————————————–
Al fiera “boot” di Düsseldorf 2017
blueocen.worldDal 21.-29.01. parte la “boot” Dusseldorf. Per la prima volta ci sarà un’iniziativa di sostenibilità con il messaggio “Love Your Ocean”, avviata dalla German Sea Foundation e dalla Fondazione Principe Alberto II di Monaco. Diciotto giocatori invitano allo stand sul tema “plastica marina” a varie attività pratiche. Tra queste blueocean.world, una giovane organizzazione no-profit che vuole iniziare come piattaforma globale per gli alleati dell’oceano.
AQUEIS e.V. ha inviato al team di blueocean.world una raccolta di rifiuti di plastica provenienti da una spiaggia italiana per poterli esporre, manipolare e studiare al microscopio.
L’obiettivo è quello di aumentare la consapevolezza del nostro problema globale dei rifiuti.

—————————————————————————————————————–
Concessione di borse di studio
Sono sempre più numerosi i compagni che si riuniscono! Ne siamo felici e ci congratuliamo con tutti per l’ottimo lavoro svolto.
Informazioni sui singoli progetti sono disponibili al seguente link:
Scholarship holders
—————————————————————————————————————–
Sponsorizzazione: YOUMARES | premio 2015
Alla YOUMARES Conferenza dei giovani scienziati marini, il premio YOUMARES è stato consegnato a Sophia Kochalski. Aveva presentato una relazione sul Fish-O-Mat, vincendo un corso presso l’Istituto HYDRA per le Scienze Marine, sponsorizzato da AQUEIS e.V. Il lavoro è uno strumento di domanda e risposta online che attira l’attenzione dei consumatori sui vari standard di pesca sostenibile, in linea con le loro definizioni e valori di sostenibilità. Il seguente link conduce alla versione completa della tesi: Fish-O-Mat.
—————————————————————————————————————–
Eich_et_al.Borsa di studio per la prima pubblicazione: pubblicazione online
I due giovani ricercatori Tobias Mildenberger e Andreas Eich hanno completato con successo la loro tesi di laurea e subito dopo hanno pubblicato i loro dati in una pubblicazione congiunta. L’articolo è disponibile all’indirizzo PLOS | ONE. Maggiori informazioni sul progetto e sul video blog sono disponibili all’indirizzo Scholarship holders.
 
 
—————————————————————————————————————–
Decisione del consiglio di amministrazione: Borse di studio per la pubblicazione
AQUEIS assegna ora borse di studio per la pubblicazione di tesi di giovani scienziati. Maggiori informazioni sui criteri di assegnazione e sulla candidatura sono disponibili here.
—————————————————————————————————————–
Volontario: Segnala
JuWi_103The Journal Junge Wissenschaft pubblica il lavoro di giovani scienziati che hanno meno di 23 anni. La via della pubblicazione porta a una relazione, da parte di uno scienziato. Il lavoro presentato viene controllato per verificarne la correttezza del contenuto e della forma. I giovani ricercatori riceveranno anche suggerimenti di miglioramento per aprire la strada alla pubblicazione.
Volontariamente, un membro di AQUEIS ha recentemente sostenuto questo processo come revisore. Se il lavoro sarà pubblicato, sarà certamente collegato qui.